Agira.org: il portale di Agira


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se continui la navigazione o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie accedi all'informativa estesa. Per saperne di piu'

Approvo

Sport

Prima Categoria: l'imbattuto Geraci espugna il "Valenti" per 2-1

us agira calcio AGIRA – GERACI 1-2

Marcatori: Al 43’ pt e al 5’ st Di Nuovo (G), al 30’ st Cavallaro (A).

AGIRA: Serrafiore; G. Travagliante (dal 35’ st Saraniti), I. Travagliante, F. Scardilli, V. Scardilli; Ingarao, Fiorenza (dal 42’ st Millauro), Iurato (dal 37’ st La Mela), Cavallaro; Faye Baye, Manno.

Geraci: Occorso; Calistro, Schicchi,Calderone, Pappalardo (dal 1’ st Maggio); Di Nuovo, Scancarello, Cicero, Antista; Lo Cicero (dal 19’ st Motisi), Zafonte.

Arbitro: Contraffatto di Catania

Note: sugli spalti presenti un centinaio di spettatori, 35’st espulso per proteste Saraniti (A).

AGIRA. L’imbattuto Geraci espugna il campo dell’Agira ed è sempre più solo in testa alla classifica del girone H di Prima Categoria con 8 punti di vantaggio sulla seconda in classifica a 3 gare dal termine. Promozione dunque ipotecata per i palermitani grazie alla vittoria nella gara valevole per il recupero della 21° giornata. Nel primo tempo gli agirini ci provano con Fabrizio Ingarao anticipato in uscita dal portiere e con un colpo di testa di Fabio Scardilli ma al 43’ il centrocampista ospite Di Nuovo insacca con un sinistro di prima intenzione su una spizzata di testa di Antista. Ancora una combinazione tra i due porta lo stesso numero 16 a raddoppiare ad inizio ripresa. Replica Gaetano Cavallaro al 75’ con uno slalom tra due avversari ed un tiro vincente da fuori area. Nel finale viene espulso Saraniti per proteste eccessive e viene annullato per fuorigioco un goal al difensore giallorosso Millauro. Agira arrembante fino alla fine ma il meritato pareggio non arriva e così i giallorossi, guidati dal tecnico Nino Travagliante, restano all'ottavo posto a quota 31 punti, uno in più dei cugini della Branciforti. Una tranquilla posizione di metà classifica che può permettere ai giovani agirini di fare esperienza e crescere in questa categoria. Ma con 9 punti ancora a disposizione nemmeno l'ipotesi play off è matematicamente tramontata. (*LC*) Luca Capuano

Pubblicato in CALCIO - U.S.D. AGIRA A.S.D. NISSORIA

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna