Agira.org: il portale di Agira


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se continui la navigazione o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie accedi all'informativa estesa. Per saperne di piu'

Approvo
  • Home
  • Notizie
  • Manutenzione impianto elettrico del campo sportivo A. Valenti

Manutenzione impianto elettrico del campo sportivo A. Valenti

Campo SportivoAGIRA. Sta per essere posto l’ultimo tassello per garantire la piena agibilità del campo sportivo comunale “Angelo Valenti.” L’amministrazione comunale ha infatti assegnato all’associazione “Us Agira” 1400 euro necessari alla manutenzione e revisione dell’impianto elettrico del campo che ospita le gare interne della squadra di calcio locale che milita nel campionato di Prima Categoria. Tra il Comune e l’associazione sportiva esiste già dallo scorso 15 maggio una convenzione che prevede che la società calcistica riceva i contributi provvedendo poi per proprio conto con ditte specializzate all’esecuzione dei lavori necessari. E così negli ultimi mesi l’amministrazione del sindaco Maria Greco attraverso l’assessore allo sport Nicola Cavallaro ha finanziato una serie di interventi richiesti dalle normative vigenti per garantire l’agibilità degli spogliatoi e della tribuna per il pubblico di casa e per gli ospiti. In particolare il portone principale è stato dotato di maniglioni antipanico ed è stata creata un’altra uscita di sicurezza in uno degli angoli nei pressi del rettangolo di gioco. E’ stato creato uno spazio per gli ospiti che usufruirà di bagni preesistenti mentre sono stati realizzati ex novo i servizi igienici per il pubblico di casa che avrà più spazio in tribuna visto che è stata eliminata una grossa vasca di riserva. Con una spesa intorno ai 5000 euro è stata inoltre posta una parete divisoria in metallo tra i due settori. Intervento importante anche negli spogliatoi dove è stato sistemato il controsoffitto. Per adeguare l’impianto l’amministrazione ha investito circa 13mila euro e adesso si potrà chiedere alla Commissione Pubblici Spettacoli l’autorizzazione per poter ospitare fino a 200 spettatori. La società spera che i lavori all’impianto elettrico possano concludersi a breve. Finora infatti i tifosi ospiti non sono potuti entrare allo stadio ed in alcuni casi nemmeno quelli di casa visto che per ogni gara si è dovuta inoltrare una richiesta di deroga al regolamento. (*LC*) Luca Capuano

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna