Agira.org: il portale di Agira


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se continui la navigazione o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie accedi all'informativa estesa. Per saperne di piu'

Approvo
  • Home
  • Notizie
  • Ultime
  • Agira - "Entroterre in Festival" - I protagonisti delle prime due serate.

Agira - "Entroterre in Festival" - I protagonisti delle prime due serate.

Logo ET 1-1Tutto è pronto, sotto la direzione dell'Art Director Filippo Mauceri, per lo "start" ufficiale della manifestazione "Entroterre in Festival", in programma ad Agira presso la struttura ricettiva "Case al Borgo" dal 2 al 5 Luglio. A pochissime ore dalla prima serata iniziamo a fornirvi qualche dettaglio in più sugli eventi che vi intratterranno nello splendido borghetto del paesino diodoreo. Prima serata il 2 luglio,  ad ingresso libero, ed interamente dedicata ad Agira. Filo conduttore sarà il ricordo, la memoria, tramite immagini, racconti, balli e musica. Dopo il Buffet a base di prodotti tipici, in programma per "Entrocinema" la proiezione del Corto "Terra Vagnata" di Alfio Butano, subito a seguire il gruppo folk locale "Trinacria" e poi una serata interamente dedicata ad Agira, con la proiezione e il commento delle foto tratte dal gruppo facebook,  curato da Fernando Garofalo e Nino Scardilli, "Agira Storia per immagini", un modo per ripercorrere la storia recente attraverso le foto del passato inviate dagli utenti di Facebook, a condurre la serata e a stimolare i partecipanti a riproporre i propri ricordi, aneddoti e racconti saranno Emanuele Parisi e Sofia Minnì.

TERRA-VAGNATA"Terra vagnata" di Aldo Butano, girato nel 2013, alla prima assoluta per Agira, dove è stato girato ma mai presentato, è la storia della popolazione siciliana, nel periodo che intercorre tra la prima e la seconda guerra mondiale, dal '30 al '50 del secolo scorso. Storie di emigrazione, di povera gente che lascia la sua terra per trovare un lavoro ed una fonte di reddito in nazioni steraniere, ma anche del ritorno della stessa gente alla terra, da loro tanto amata, alle origini, e al duro lavoro della campagna. Un film, quindi su valori oggi quasi dimenticati, che vuole dare risposte a chi si interroga sui valori della vita. Durante la proiezione presenziaranno sia il regista sia quattro degli attori protagonisti: Marta Limoli, Santo Santonocito, Valeria Valenti, Francesca Ferro.

 

10360703 10201813389760494 5835686270302278928 nIl gruppo Trinacria, composto da circa 35 elementi, allieterà la seconda parte della serata, dopo più di cinquant'anni di silenzio musicale nel settore etnico ad Agira, nel 2004 Rosario Lauceri fonda il gruppo folkcloristico "Trinacria" con lo scopo di preservare vecchi canti, balli, usanze e costumi del nostro passato. Il gruppo è pian piano cresciuto nel tempo ed alla data ordierna annovera tra i componenti anche diversi bambini con lo scopo di favorire e e sviluppare lo studio della tradizione nel futuro. La compagnia folk agirina presenzia durante il corso dell'anno a diversi raduni e sagre portando con se anche un carretto siciliano d'epoca, anche i costumi caratterizzano e distinguono i componenti del gruppo per la presenza di pizzi e merletti ricamati rigorosamente a mano e curati nei minimi dettagli.

 

 

Venerdì 3 Luglio si entra nel vivo della manifestazione, dopo il consueto buffet delle 19:00 "Entrocinema" propone "Transeurope Hotel" di Luigi Cinque, già presentato e premiato in tantissimi festival nazionali ed internazionali (Rome Independent Film Festival, Sulmona Cinema 2013, Festival do Rio 2013 ecc.) Con la supervisione del regista stesso, che introdurra le scene più significative del suo corto, un "Road Movie" girato tra la costa occidentale della Sicilia, e le favelas brasiliane. Un gruppo di jazzisti, preparano una tournè in un hotel della costa trapanese, lì incontrano due donne di Rio de Janero, che implorano aiuto per Darcy, un famoso percussionista fatto sparire da un mago assoldato da alcuni traficantes. Il percussionista deve essere salvato, riportato alla nostra realtà e per farlo i nostri musicisti devono trovare la perfetta formula musicale. Il gruppo si separa, direttore d'orchestra e ed uno degli attori partono per il brasile alla ricerca del mago, ed il resto rimane in Sicilia. Melodramma Etnojazz,  con la musica come oggetto e soggetto del film, ma anche film noir/favolistico, e, ad un diverso livello di astrazione, una meditazione sulla contemporaneità, sul disadattamento, sul valore della poesia e della musica, e sulla coesistenza salvifica tra il pensiero magico e razionale. Stile postneorealista, con i personaggi principali del film che interpretano se stessi.

 

Luigi-Cinque-1Clou della serata il debutto del Persephon Trio, tre solisti di razza che provengono da tradizioni musicali molto varieLucilla-Galeazzi-1 (rock, jazz, sperimentale, popolare..), insieme per proporre uno spettacolo musicale, che spazia dal jazz alla musica popolare con contaminazioni dal rock alla musica contemporanea. Il trio trae il nome da Persefone, mito fondante della nostra isola e di tutto il mediterraneo, rapita dal dio Ade e tenuta prigioniera nel cuore della sicilia presso il lago di Pergusa, da dove ritornava alla luce dalla madre Demetra, dea della Terra, durante i mesi estivi.


Un viaggio reale ed immaginario attraverso "quel gran villaggio del mondo", viaggio contrassegnato anche dalla poesia e dal racconto per i tre comluigi-cinqueponenti del Trio, Lucilla Galezzi, uno delle voci migliori del mediterraneo, apprezzatissima in Francia, Fausto Mesolella, già chitarrista degli Avion Travel, annoverato tra i cinque migliori chitarristi progressive europei e famoso per aver collaborato con tantissime star del jazz e del rock, e per concludere Luigi Cinque polistrumentista, inventore dello stile "transgenico", famoso per i suoi "attraversamenti" tra gli stili, definito "musicita di frontiera e dei linguaggi". 

Serate quindi da non perdere, cinema d'autore ed ottima musica accompagnate dal mangiar bene del nostro entroterra, il tutto da gustare affacciati dall'ombelico della Sicilia su un incantevole paesaggio, non ci resta che augurarvi buon gusto, buon ascolto e buona visione!

 

GIOVEDÌ 2 LUGLIO

Ore 19.00 TAVOLA CON VISTA – Buffet degustazione prodotti dell’entroterra

Ore 21.00 ENTROCINEMA – Proiezione corto Terra Vagnata di Aldo Butano

Ore 21.30 ESIBIZIONE – Gruppo Folk Trinacria

Ore 22.00 AGIRA Storia per immagini a cura di Fernando Garofalo e Nino Scardilli

Ingresso libero

VENERDÌ 3 LUGLIO

Ore 19.00 TAVOLA CON VISTA – Buffet degustazione prodotti dell’entroterra

Ore 21.00 ENTROCINEMA – Proiezione Transeurope Hotel di Luigi Cinque

Ore 22.00 CONCERTO – Persefone Trio con Luigi Cinque, Lucilla Galeazzi, Fausto Mesolella

Ingresso compresa 1 consumazione drink € 15,00

Si consiglia in ogni serata del Festival di raggiungere la location Case al Borgo con un netto anticipo.

I posti sono limitati è vivamente consigliata la prenotazione e la prevendita nei seguenti punti:

  1. Case al Borgo Via Diodorea, 316 – Agira
  2. Ottica Tavis (Orazio Zito) Via Campo Sportivo, 11- Leonforte
  3. Farmacia Vaccaro Via Diodorea, 7 – Agira
  4. Telefonia Ragonesi Via Vittorio Emanuele, 136 – Agira
  5. Farmacia Ascoli Via Gianfilippo Ingrassia, 16 – Regalbuto
  6. Militello Angelo Tabacchi Via Vittorio Emanuele, 42 – Regalbuto
  7. Bar 2000 Via Roma, 288 (Piazza Balata) – Enna

 

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna