Agira.org: il portale di Agira


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se continui la navigazione o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie accedi all'informativa estesa. Per saperne di piu'

Approvo
  • Home
  • Notizie
  • Ultime
  • Consegnati i lavori del nuovo Palazzetto dello sport. Sarà pronto entro 4 mesi!

Consegnati i lavori del nuovo Palazzetto dello sport. Sarà pronto entro 4 mesi!

gioco legale pon sicurezzaAGIRA. Tra soli quattro mesi, a meno di grossi imprevisti, il paese avrà un palasport nuovo di zecca. Sono stati infatti consegnati i lavori per la costruzione di una struttura di oltre 400 metri quadrati che sorgerà in contrada Urselluzzo proprio accanto al vecchio palazzetto ed in sostituzione degli usurati campetti di tennis e calcio a cinque. Questa svolta è stata permessa dall’iniziativa “Io gioco legale” lanciata qualche anno fa dal Ministero dell’Interno che ha concesso a tantissimi comuni italiani, tra cui anche altri due ennesi (Troina e Nissoria), un contributo di 509mila euro per la costruzione di nuovi impianti sportivi. Questa cifra venne finanziata già nel 2012 grazie ad un protocollo d’intesa che venne sottoscritto con i comuni di Gagliano, Centuripe e Catenanuova che dunque in caso di necessità potranno utilizzare la struttura. L’amministrazione comunale agirina guidata dal sindaco Maria Greco, ha dovuto però aggiungere altri 50mila euro essendo il finanziamento insufficiente a coprire tutti i costi previsti. Ad aggiudicarsi i lavori è stata la ditta “Castrovinci” di Brolo che provvederà a preparare le fondazioni ed a montare una struttura prefabbricata. L’impianto si estenderà su 30 metri per 50 con spogliatoi esterni ma collegati al resto dell’edificio. Il pavimento interno sarà di materiale poliuretanico, quello esterno sarà realizzato con autobloccanti in calcestruzzo mentre il tetto sarà costituito da una struttura lamellare in legno termocoperta. Dunque l’Argyrium di calcio a 5 e la Ro.Ga. Volley Agira maschile e femminile presto vedranno svanire i problemi rappresentati dal sovraffollamento della vecchia struttura (più di 200 gli atleti tra prime squadre e vivai impegnati in allenamenti e gare) e dalla mancanza di una tribuna pienamente a norma. Intanto giovedì scorso il consiglio comunale ha votato all’unanimità l’approvazione di una variante anticipativa del Piano Regolatore Generale per allargare di ben 60mila metri quadrati la zona sportiva di contrada Urselluzzo. Un provvedimento importante perché adesso si potranno chiedere finanziamenti per altre strutture da realizzare nella stessa area come il nuovo campo di calcio che per adesso è solo un sogno. (*LC*) Luca Capuano

Stampa Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna