Agira.org: il portale di Agira


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se continui la navigazione o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie accedi all'informativa estesa. Per saperne di piu'

Approvo

Solo tre giorni all' "Invasione dei Cavalletti"

LOCANDINA-INVASIONE-CAVALLETTI Calogero Termine  davanti alla copia della Natività di CaravaggioCalogero Termine davanti alla copia della Natività di Caravaggio Quando mancano solo tre giorni al raduno di artisti "L'invasione dei Cavalletti" organizzato da "Case al Borgo" in collaborazione con la Pro Loco di Agira e con la supervisione di Pina Angemi e Fillippo Mauceri, cominciano a pervenirci maggiori dettagli, confermata infatti la presenza di circa 30 pittori che "invaderanno" lo storico quartiere "Santa Maria" di Agira e, durante la giornata di domenica 21 Giugno, realizzaranno in loco le loro opere grafiche, pittoriche e le loro sculture, traendo inspirazione dagli scorci e dai panorami visibili dalla cima del monte Teja.

Tra gli artisti presenti alla manifestazione "en plein air", confermata la presenza di Calogero Termine, pittore siciliano che dipinge con la tecnica di Caravaggio, formatosi con le tecniche di Raffaello, Tiziano, Correggio, De Ribera e Michelangelo Merisi (Caravaggio), espone in Italia e all'estero e tiene corsi di pittura e workshop sulla tecnica del famoso pittore mlanese. Nel 2010 realizza la copia della Natività del Caravaggio, copia dell'originale trafugata dalla mafia nel 1969. Tale opera è in esposizione al Palazzo Moncada di Caltanissetta fino al 20 giugno.

 

Mario TermineMario Temine, scultore siciliano nato in Etiopia RADICA D'ULIVORadica di ulivo Conferma la sua presenza anche Mario Temine, scultore siciliano, lavora su creta, bronzo, tronco e radica, l'artista nato in Etiopia ha partecipato a diversi simposium in tutto il mondo, ha realizzato diverse opere per la celebrazione del 150° anniversario dell'unità d'Italia. Recentemente premiato anche presso la "Artistic Arts Week" in Lapponia finlandese, per l'opera "Una Giovane Fanciulla". Famosa l'opera "Radica di ulivo" di cui proponiamo la definizione dell'autore stesso: 

“L’Energia che noi cerchiamo, non è di questo mondo”.

Radica di ulivo opera di Mario Termini scultore

Dal visibile fai vedere l’invisibile, questo il pensiero di Riccardo Franzone sulla mia opera

Così racconto la mia scultura

Scolpisco e vedo, vedo e scolpisco. Le emozioni spingono il mio scalpello e muovono i miei muscoli. Più scolpisco e più voglio plasmare; il mio cervello sembra non volersi fermare e il mio cuore continua a battere. Mi rivedo in queste linee, ondulate: in ogni linea sono sempre io ma ogni linea è, anche, un io diverso. Scolpire è parlare e parlarsi. “ E’ la vita “

Leonardo CumboLeonardo CumboLeonardo CumboLeonardo CumboAltro artista che si proprorrà durante il raduno agirino è Leonardo Cumbo, nisseno classe '67 formatosi all'accademia delle belle arti di Palermo ha frequentato diversi Workshop sia in Italia (Perugia, Enna) e all'estero (New York) insegna "Plastica Ornamentale" e "Tecnica della Scultura" presso l'Accademia delle Belle Arti di Catania. Le sue sculture e fontane trovano collocazione in diversi spazi pubblici di città italiane e straniere (Agrigento, Ascoli Piceno, Avellino, Berlino, Cagliari, Caltanissetta, Catania, Catanzaro, Cosenza, Enna, Huesca (Spagna) Macerata, Messina, Napoli, Palermo, Roma, Siracusa, Teramo, Trapani, Utebo, (Saragoza-Spagna), Viterbo). Oltre alla scultura il poliedrico artista di Caltanissetta, è dedito alla fotografia, alla pittura, all'incisione, alla grafica e alla video-installazione; il tutto alla continua ricerca di nuove soluzioni tecnico-espressive e di nuovi materiali, senza perdere il filo conduttore del proprio stile.

Alessandro BalsamoAlessandro BalsamoDipinto BalsamoDipinto di Alessandro BalsamoPresenzierà anche Alessandro Balsamo, artista catanese diplomato all'accademia etnea in grafica pubblicitaria, è noto per un lungo percorso di ricerca in ambito pittorico, percorso che gli ha consentito di ricevere numerosi riconoscimenti ed apprezzamenti e di vincere diversi concorsi nazionali ed in molte biennali.  A Padova nel 2000 riceve un importante riconoscimento nazionale e viene scelto tra i più promettenti artisti del panorama nazionale nell'ambito della bienalle "Quotidiana 00". Dal 2001 insegna Disegno e Storia dell'Arte presso il Liceo Scientifico Falcone.

Ricapitolando ecco un elenco, ancora parziale, degli artisti che interveranno:
Calogero Termine, Mario Termine, Leonardo Cumbo, Beniamino Figura, Piero Russo, Alessandro Balsamo, Sara di Venura Lachur, Pina Cucinotta, Catia Guarrera, Tina Alvisi, Mariella Emanuele, Elena Manitta, Gaetana D'Acquino, Francesca Canelli, Cristina Sorge, Ilaria Picardi, Giuseppe Mannino, Cinzia La Bruna, Gaetano Acciaio, Vittoria Scilletta, Previti Luigi ed il Prof. Ignazio Armando Vanadia.

Tra gli agirni saranno sicuramente presenti Alessandro Brocca, Mariella Bellarosa, Orazio Lupo, Arianna Fisicaro, Antonina Marsiglione,  Flavia Gagliardi e Orazio Conti assente giustificato Dario Insabella impegnato all'Expo di Milano con le sue opere in una mostra organizzata da Vittorio Sgarbi.
Quattro gli artisti provenienti da Regalbuto, Ilaria Picardi, Marta Picardi, Vittoria La Bruna e Cinzia Scilletta tutti appartenentti all'associazione "I vaneddi dell'arte" costituita nel 2013 che si occupa di arte e cultura ed ha organizzato diverse mostre di arte pitttura foto e poesia nel paese ennese.

Appuntamento da non perdere quindi Domenica 21 Giugno dalle ore 10:00 in poi lungo le vie del quartiere "Santa Maria" di Agira, accorrete numerosi per godervi una giornata all'insegna dell'arte, del mangiar bene e della buona musica!

 

 

Tags: agira, Arte, Case al Borgo, Santa Maria, invasione dei cavalletti, entroterre

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna