Agira.org: il portale di Agira


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se continui la navigazione o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie accedi all'informativa estesa. Per saperne di piu'

Approvo

Tutto pronto per il Motor Expò 2016, attesi 10-12mila visitatori


agira-motoexpo-2011-0AGIRA. Sono attesi tra i 10 e i 12mila visitatori per la 18° edizione del Motor Expò la mostra scambio di auto, moto d’epoca e pezzi di ricambio che si svolgerà sabato 19 e domenica 20 marzo dentro e fuori il Centro Espositivo di via Pertini e nel largo Basile. L’evento, organizzato come sempre dal “Club Motori d’epoca” di Agira del presidente Filippo Spalletta, attrae ogni anno appassionati da tutta Italia: espositori, possessori di veicoli d’epoca o semplici visitatori. Sono previsti 250 spazi espositivi che sono stati prenotati da tutta l’isola ma anche da Puglia e Calabria e da città come Chieti, Roma, Bologna, Reggio Emilia e Arezzo. Tra i tanti “gioiellini” tirati a lucido quest’anno ci saranno anche diversi esemplari della mitica “Vespa” che verranno schierati accanto alle auto nel Largo Basile visto che nell’occasione verrà festeggiato il 70° anniversario dell’uscita del modello Piaggio. Verrà celebrata in grande stile anche la ricorrenza dei 50 anni dell’A.S.I, l’Automotoclub Storico Italiano con la presenza dei vertici dell’ente morale che ha sede a Torino ed opera a livello mondiale a tutela dei veicoli storici. Ogni provincia ha un comune federato, di solito è il capoluogo ma nell’ennese c’è l’eccezione visto che a federarsi due anni fa è stato il club agirino che conta ben 250 soci di tutta la provincia i quali nell’occasione potranno ricevere assistenza o rinnovare le loro tessere. L’A.S.I recentemente ha spinto per l’approvazione di un emendamento che è diventato legge regionale e permette ai possessori di auto e moto immatricolate da almeno vent’anni di avere agevolazioni su bollo e assicurazione. I possessori vengono iscritti in un apposito registro che è stato istituito, il CRS, “Certificato di rilevanza storica e collezionistica”. Gli espositori arriveranno già venerdì e l’Expò sarà aperto al pubblico sabato dalle 9 alle 18 e domenica dalle 9 alle 17. Per domenica è prevista anche la presentazione del “Trofeo Orientale Siculo” che da Aprile a Settembre vedrà impegnati il club agirino, uno nisseno e due catanesi in 4 prove a tempo con veicoli d’epoca per un totale di 80 partecipanti per ogni prova. Intanto il paese è in fibrillazione per l’evento che ogni anno porta un po' di linfa all’economia locale. Gli alberghi saranno pieni e i ristoranti stanno preparando dei menù fissi mentre alcuni produttori di dolci tipici hanno anche contribuito economicamente all’Expò o hanno sottoscritto la tessera del Club e saranno presenti in un apposito spazio per gli stand gastronomici. «Le precedenti 17 edizioni sono state un crescendo sia per la quantità di visitatori che per la qualità degli espositori-afferma il presidente del Club Motori d’Epoca di Agira Filippo Spalletta- sono contento perché ormai abbiamo attirato i grandi marchi del settore come Bardal, Beta, Pinasco, Polini e Ducati. Si è creato anche un indotto, ad esempio c’è un’azienda del siracusano che produce chiavi per auto e moto d’epoca o altre che producono cosmetici per auto. Anche l’edizione 2016 non potrà che essere un successo e guardando le previsioni anche il clima sarà dalla nostra parte». (*LC*) Luca Capuano

Stampa Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna