Agira.org: il portale di Agira


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se continui la navigazione o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie accedi all'informativa estesa. Per saperne di piu'

Approvo

Attenzione

Only registered users may add new posts, please login

Tu Ruddu: Rivendicatori o rivendicatore?!?!
Non capiamo perch? il nostro amico rivendicatore continua a usare il plurale, forsr non gli hanno spiegato che per riferirsi a una sola persona occorre il singolare, a meno di esaltarne l'importanza usando il plurale maestatis.... ma non mi sembra questo il caso

Giovedì, 26 Agosto 2004
Fortunato Fedele: Valori perduti e prezzi acquisiti!
Sembra non aver pi? fine la coltre di fango che scende sulla nostra "linda" citt? di una volta. Oscuri intrallazzi politici hanno gi? da tempo debilitato la ex-fiorente economia del piccolo paese, provato adesso da una assurda vicenda che farebbe impallidire i pi? illustri concittadini che nel passato hanno fatto di tutto per glorificarlo. Personaggi del tutto privi di scrupoli circondati da altri ancora pi? spregiudicati vogliono giocare d'azzardo con la salute di ignari residenti posta in palio. Nessuno avrebbe mai immaginato un epilogo cos? meschino nell'inarrestabile parabola discendente del nostro disgraziato paesino ora venduto alla morte per vile denaro! Senza ombra di dubbio ? ormai definitivamente svanita la proverbiale saggezza dei nostri avi che ha permesso loro di far arrivare il mito di Agira fino ai nostri giorni. Attualissima ed emblematica in questo triste frangente la frase di Oscar Wilde "In questa societ? conosciamo il prezzo di tutto e il valore di niente."

Venerdì, 27 Agosto 2004
PincoPallo: Il vile denaro
Concordo con quanto espresso nel messaggio precedente, e credo di sapere il motivo di perch? accada tutto ci?, secondo me ? che attribuiamo al vile denaro un valore persino superiore alla nostra dignit?.

Venerdì, 27 Agosto 2004
Franco Pasticcio: AZZURRA ? la vita!
********* Il messaggio ? stato cancellato a cura dell'amministratore perch? conteneva riferimenti a persone ritenuti offensivi. *********

Sabato, 28 Agosto 2004
AGIRA SCHIAVA DEL POTERE: Presidente, perch? se ne frega dell?ambiente?
In un precedente messaggio qualcuno si stupisce dell?assenza pressoch? totale, oltre che dell?opposizione, del locale circolo di Legambiente in merito allo scempio ecologico che a causa delle scellerate antenne si continua a perpetrare nella collina di Front?. Molti non sanno che in quella zona nidifica un raro uccello, il Gruccione, il quale scava il nido nelle pareti di tenera arenaria. Istallazione di antenne a parte, sconvolgere con un insensato sbancamento l?habitat naturale ? stato un vero e proprio crimine ambientale e se il fatto di non essersi opposti in maniera decisa adesso grava sulla coscienza di tutti, a maggior ragione su quella di tutti i componenti del circolo agirino di Legambiente. Molti invece sanno che il presidente di detto circolo interviene ormai secondo la propria convenienza personale nel sollevare i problemi di natura ambientale di Agira strumentalizzando la lotta al fine di ottenere in modo indiretto e ricattatorio dei vantaggi personali. In questo momento, in virt? del tacito patto trasversale che lega indissolubilmente la destra locale alla sinistra provinciale nello scambio reciproco di favoritismi personali, il presidente non poteva intervenire per non inimicarsi l?amministrazione di centro-destra che era sul punto di assumere alcuni LSU di spiccata area di centro-sinistra tra cui appunto lui. Il patto poi ? momentaneamente saltato. E questo ? solo un esempio dell?atavica ?Pax politica? che da decenni covava sotto le ceneri della presunta defunta DC di Agira ed ora emerge prepotentemente sotto gli occhi increduli di tanti ingenui elettori. Scegliere un schieramento politico piuttosto che quello opposto ? stata ancora una volta solo una scelta virtuale. In realt? la scelta elettorale ? stata sin dall?inizio vanificata dagli ormai arcinoti patti pre-elettorali che, consegnando di fatto ancora una volta Agira nelle solite mani scellerate e manovratrici, la stanno portando ad un lento ma inesorabile declino.

Domenica, 29 Agosto 2004
 
Powered by Phoca Guestbook