Agira.org: il portale di Agira


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se continui la navigazione o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie accedi all'informativa estesa. Per saperne di piu'

Approvo
  • Home
  • Eventi
  • Presepe Vivente
  • Il Presepe

Presepe Vivente 2010

Presepe Vivente di Agira: la notte di natale fra le torri del castello medievaleAd Agira si avverte già il clima natalizio, ieri è stata collocata fra le torri del castello medievale, a cura dell'associazione "Amici del Presepio", la stella cometa illuminata, ben visibile da tutto il paese. Proprio sotto la stella, il 24 dicembre, come ogni anno, viene rappresentato quello che è stato definito "il presepe più originale d'Italia". Un evento che permette agli spettatori di rivivere quella notte, la notte di Natale, quando Maria e Giuseppe vagavano intorno a Betlemme cercando un alloggio, passavano al controllo dei soldati romani per il censimento indetto da Cesare Augusto, e senza trovare nemmeno una porta aperta arrivano in una grotta, dove nasceva il Bambino Gesù, nella mangiatoia... (leggi tutto l'articolo per vedere il video)

Pubblicato in Presepe Vivente

StampaEmail

21° Edizione del Presepe Vivente di Agira

Anche quest’anno migliaia di visitatori, provenienti da diversi luoghi della Sicilia (e non solo) hanno deciso di trascorrere la notte di Natale nei caratteristici
luoghi che dal 1989 ospitano il Presepe Vivente forse più famoso del sud Italia. Praticamente perfetta l’organizzazione, a cura come sempre dell’associazione "Amici del Presepe", presieduta da Padre Filippo Nasca.

L’evento ha preso il via nel tardo pomeriggio di giovedì 24 dicembre, con la rappresentazione degli antichi mestieri all’interno delle capanne costruite nel quartiere più alto di Agira. Dopo la messa di Natale, alle 23 circa, il numerosissimo pubblico presente nei pressi della chiesa di Santa Margherita ha  potuto assistere alla rappresentazione della scena della consegna delle tavole dei 10 comandamenti a Mosè. L’ennesimo capolavoro, curato nei minimi dettagli dal regista dell’evento, il palermitano Vittorio La Rosa (della Casteltour), che ha pensato, insieme agli "Amici del Presepe", di regalare all’edizione numero 21 la novità costituita dalla presenza del banditore del censimento, uno dei 120 figuranti che hanno preso parte all’evento.

Ma il colpo di scena più grande si è avuto poco prima di mezzanotte, quando gli spettatori hanno visto arrivare in lontananza l’asinello con Maria (Alessandra Costa) e Giuseppe, rappresentato quest’anno dal noto giornalista e scrittore Pietrangelo Buttafuoco.

Tutto ben riuscito, dunque, compreso l’effetto speciale regalato dai fiocchi di neve artificiale caduti nei pressi del Castello al momento della rappresentazione della Natività.

Il prossimo evento che l'associazione "Amici del Presepe" sta preparando è il ventesimo anniversario di "Un pane per la Vita", la manifestazione di beneficenza organizzata in collaborazione con l’Unicef, in programma come sempre il 5 Gennaio.

Nella galleria fotografica potete vedere tutte le fotografie della manifestazione.

Pubblicato in Presepe Vivente

StampaEmail

20° Edizione del Presepe Vivente di Agira - LE FOTO

Pubblicato in Presepe Vivente

StampaEmail