Agira.org: il portale di Agira


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se continui la navigazione o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie accedi all'informativa estesa. Per saperne di piu'

Approvo
  • Home
  • Notizie
  • Giornata europea della cultura ebraica ad Agira - La rinascita della Sinagoga e del suo Aron

Giornata europea della cultura ebraica ad Agira - La rinascita della Sinagoga e del suo Aron

Locandina Giornata Europea della Cultura Ebraica

Il 6 settembre 2015 si terrà in tutta europa la sedicesima edizione della "Giornata europea della cultura ebraica" che quest'anno ha come slogan "Ponti & Attraversamenti".  La manifestazione che ha come fine la promozione della tradizione e della cultura ebraica si propone di far conoscere e riscoprire musei, quartieri, sinagoghe, "giudecche", siti storici e percorsi.  Nel corso dei secoli la comunità ebraica ha vissuto nei vari stati europei, spesso integrata completamente con le popolazioni, altre volte, invece, vittima di discriminazione e di vessazioni, lasciando traccia della propria presenza nel campo architettonico, culturale, artistico e storico, la riscoperta e la rivalutazione di queste tracce è lo scopo della giornata di domenica.

Agira si inserisce a pieno titolo nella giornata europea poichè vanta la conservazione quasi intatta, all'interno della chiesa del S.S. Salvatore, di un Aròn ha Kodesh, uno dei pochi, e sicuramente l'unico per l'europa, esemplare in pietra, simbolo di una presenza forte della comunità ebraica nel paesino ennese e simbolo anche di una comunità stanziale e fortemente radicata nel territorio, gli "Aròn" infatti, che servivano a custodire i rotoli con la "Sefer Torah" o "rotoli della legge", venivano solitamente realizzati in legno poichè in caso di necessità di spostamento della comunità potevano facilmente essere smontati e trasportati, la presenza di un Aròn in pietra indica, quindi, la presenza di una comunità ebraica che non necessitava di spostamenti, quindi si presuppone pienamente integrata con la popolazione locale e non invisa ne ghettizzata dalla stessa.

L'evento di Domenica 6, organizzato da Baruch Triolo e Attilio Funaro e dalla Proloco di Agira, con la collaborazione dell'opera pia "Casa Diodorea" e del Comune di Agira, sarà anche l'occasione per presentare al pubblico il progetto di restauro e di rinascita della Sinagoga di Agira e del suo Aròn. Durante la giornata dopo l'accoglienza a cura delle autorità politiche e la visita all'Aròn ed ai resti della sinagoga si terrà una tavola rotonda che prevede l'intervento di Baruch Triolo, presidente della Charta de la Judeche; Attilio Johel Funaro, Presidente dell'IICE; Nicolò Buccaria esperto di cultura ebraica in sicilia; dell'Arch. Alfio Musumeci, redattore del progetto per il restauro dell'Aròn; Massimo Melli, autore del libro "Il Talmud di Scicli"; del Prof. Giovanni Senfett come rappresentate della Proloco di Agira; il convegno oltre a presentare il progetto di restauro e la storia dell'Aròn stesso, metterà in evidenza anche i vantaggi in termini di sviluppo turistico per il paese ennese ed il circondario.

Tema principale della giornata a livello europeo è "Ponti & AttraversaMenti"  la comunità ebraica si propone di  dare un segnale culturale forte di netto contrasto ai sentimenti di odio e persecuzione verso i diversi, gli stranieri, gli immigrati (tema tanto di attualità in questi giorni), gli episodi di razzismo e antisemitismo purtroppo ancora oggi fortemente presenti e radicati nella nostra società. L'Unione delle Comunità Ebraice italiane vuole quindi utilizzare la cultura come strumento principale per difendere e raccontare i propri valori e costruire ponti ed integrazioni tra comunità e popolazioni.


Vi invitiamo quindi a presenziare alla visita guidata dell'Aròn, dei resti della sinagoga ed alla tavola rotonda e ci auguriamo che questo spirito di integrazione che sembra così fortemente radicato nella comunità ebraica europea possa attraversare le sponde del mediterraneo per raggiungere i territori israeliani e palestinesi e che possa finalmente contagiare i governanti di entrambe le popolazioni affinchè anche in quella terra martoriata possano nascere "Ponti & AttraversaMenti" e non più muri e recinti, non più strisce di territori ma una completa e pacifica integrazione tra popoli.

Programma della manifestazione:

Ore   9:30  - Accoglienza presso Aula Consiliare "Peppino Impastato"
Ore 10:30  - Visita Aròn ha Kodesh - Chiesa S.S. Salvatore
Ore 11:30  - Concerto dell'orchestra da camera "Eco" di Enna - Chiesa S.S. Salvatore
Ore 12:30  - Visita dei resti della Sinagoga
Ore 13:30  - Lunch break
Ore 16:00  - Visita Museo Cultura Materiale "Sac. Silvestro Nasca"
Ore 17:30  - Coffe break
Ore 18:00  - Tavola Rotonda: "Ponti tra passato e presente: la rinascita della Sinagoga di Agira e del suo Aròn

 

 

Stampa Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna